Europeo per nazioni 2017 PESCA AL COLPO

Europeo per Nazioni Colpo – Divieto Siluro


EUROPEO PER NAZIONI – VIETATO IL SILURO

Tra circa una quarantina di giorni il Canal Bianco diventerà ufficialmente campo gara internazionale. Il tratto di campo gara denominato Le Chiatte a Loreo/Adria sarà infatti teatro del Campionato Europeo per Nazioni di pesca al colpo. Una manifestazione che vede la partecipazione di circa una trentina di squadre.

L’Italia torna ad ospitare un europeo per nazioni dopo l’edizione del 2007 in Cavo Lama. Mentre per quanto riguarda l’ultima manifestazione iridata è quella di Ostellato del 2011, quando ci furono i Giochi della Pesca.

Il Canal Bianco è un canale che ormai molti agonisti conoscono bene. Tra pesca al colpo e feeder, sono tante le manifestazioni che ospita. Proprio pochi giorni fa si è svolta la trentaduesima edizione del Memorial Pasinetti. Oltre centoquaranta partecipanti che si sono sfidati per scrivere il proprio nome nell’albo d’oro della manifestazione. Tra questi anche gli azzurri che saranno protagonisti in terra veneto.

Naturalmente l’Italia parte con i favori del pronostico essendo la padrona di casa. Ma la pesca alle breme in corrente non è sconosciuta a molte altre nazioni. Proprio la nostra nazionale in più occasioni ha mostrato delle difficoltà quando la pesca si effettuava in condizioni di acqua in movimento. In particolare le nazioni dell’est sono quelle più avvantaggiate, senza dimenticare la corazzata Inghilterra.

Inghilterra che tra l’altro si presenterà con una squadra molto giovane, ad esclusione di William Raison ed Alan Scotthorne. Detto ciò, gli Azzurri di Rudy Frigeri e Marco Manni non partono assolutamente sconfitti. Il canale lo conosciamo bene ed in più ci sarà anche una variabile che è stata eliminata proprio oggi.

Il riferimento è al siluro. L’esponente della famiglia dei glanidi è stato infatti dichiarato non valido dalla FIPSED. Non sarà quindi possibile catturarlo o, se portato a guadino, non ritenuto valido. A tal proposito la mente ritorna a sei anni fa quando la stessa cosa accadde in quel di Ostellato.

Proprio gli inglesi ne uscirono maggiormente svantaggiati. A vincere poi fu l’Italia. Chissà che anche quest’anno non si ripeta la stessa cosa con la nostra squadra a riportare il titolo europeo che manca dal 2012.