Pesce Siluro valido o non valido? NOTIZIE DAL MONDO

INCHIESTA – Pesce Siluro valido o non valido? Dite la vostra


PESCE SILURO VALIDO O NON VALIDO? COSA NE PENSATE

E’ notizia di pochi giorni fa la decisione da parte della Fipsed di vietare il  pesce siluro al Campionato Europeo per Nazioni di pesca al colpo. Il massimo esponente della famiglia dei glanidi non sarà ritenuto valido se catturato. Ed appena la federazione internazionale ha diramato la notizia, i pescatori si sono scatenati sui social.

Non una novità questo divieto, in quanto venne attuato proprio in occasione dell’ultima manifestazione organizzata in Italia. Nel 2011 ad Ostellato in occasione del Campionato del Mondo per Nazioni di pesca al colpo. La stessa cosa avvenne lo scorso anno per il Mondiale per clubs, quando ad organizzare fu San Marino.

Favorevole, non favorevole. Giusto, sbagliato. Ognuno ha la propria idea. Personalmente sono dell’idea che sia sbagliato vietare il pesce siluro in queste manifestazioni. Se viene vietato per un evento internazionale, perchè lasciarlo valido nelle gare nazionali? Inoltre, qual’è la vera e propria motivazione?

C’è chi dice che il siluro rovina la pescata di chi imposta la gara su altre specie, per esempio la breme. Ma allora lo stesso ragionamento si potrebbe fare nei fiumi, canali e laghi con presenza di carpe di grossa taglia. Per esempio, sul Cavo Fiuma bisognerebbe vietare la pesca della carpe. Motivo? La pesca è improntata quasi principalmente sui carassi. O ancora in Cavo Lama, dove i carassi di piccola taglia la fanno da padroni. Insomma, il siluro è un pesce come tanti altri ed è giusto che sia considerato valido. Catturarlo non è facile, portarlo a riva ancora meno.

La domanda è una sola: Perchè il siluro non è valido, ma tutte le altre specie che raggiungono grosse taglie si?

Abbiamo pensato di interpellare anche alcuni nomi noti della pesca al colpo e feeder per sentire la loro opinione.

MARIO MOLINARI – Ex Ct della nazionale italiana di pesca a feeder – La mia opinione è che ogni pesce che nuota richiede una tecnica ed un tempo di recupero che giustificano la sua validità. Sempre.

FRANCESCO CASINI – Nazionale italiano pesca al colpo anni 80 – 90 – 00 – Sono assolutamente contrario a questa decisione. Da che mondo è mondo, il siluro è un pesce come tanti e la nostra passione (e ci tengo a sottolineare passione) implica la cattura di specie ittiche. Catturare un siluro può sicuramente girare la gara, ma prima di tutto bisogna cercarlo, attaccarlo e portarlo in nassa. Ma in particolare io mi faccio un’altra domanda: perchè il siluro viene vietato, mentre una carpa, che può tranquillamente superare i cinque chilogrammi di peso, viene ritenuta valida? Dovrebbe valere lo stesso discorso. In più non è assolutamente scontato che mettendosi a pescare il siluro questo si possa attacacre. Più di una volta in un settore hanno provato questa pesca più persone, con risultati molto scarsi. Detto ciò, a mio avviso devono essere valide tutte le specie ittiche, piccole o grosse che siano.

RICCARDO CAPPELLETTI – Collaboratore Fishingmania per la Toscana –  Sicuramente vietare un pesce rispetto ad un altro è sbagliato. Come può trarre vantaggi la pesca del siluro, lo stesso si potrebbe dire della pesca alla carpa o amur o breme dove sono fondamentali per un salto nel settore. Personalmente sono più dell’idea che sia meglio fare un passo indietro e tornare alle gare tecniche. In una manifestazione a tecnica obbligatoria con fouilles e ver de vase sarebbe difficile impostare una gara sui siluri.

TOMMY PICKERING – Campione del mondo pesca al colpo 1989; CT Inghilterra Feeder – Siluro vietato? Nessun problema, è molto semplice. Le regole sono uguali per tutti quindi ci si adatta.

GIANCARLO ASQUITTI – Collaboratore Fishingmania + Campione Italiano Feeder per società – Per quanto mi riguarda il siluro è un pesce come un altro quindi è sbagliato vietarlo. Se ci sono i siluri davanti alla mia postazione o in generale sul campo gara, è giusto che possa difendermi con quelli.

MAURIZIO TEODORO – Commissario tecnico nazionale donne e under 20 – A mio avviso credo sia sbagliato vietarli. Piuttosto per ovviare al problema sarei più favorevole all’istituzione di un punteggio tecnico per gli esemplari che superano una determinata taglia.

ANGELO CANTONI – Agonista Oltrarno Colmic – Sono dell’idea che il siluro sia anch’esso un pesce e che sia giusto considerarlo sempre valido.

ANDREAS FORNI – Nazionale Svizzero e componente Virtus Fishing campione di Svizzera – Io considero il siluro un pesce e come tale lo considero pescabile. Non riesco a capire il perchè sia vietato in gara. A maggior ragione non capisco perchè venga vietato esclusivamente durante le gare internazionali. Da quello che so, durante le competizioni italiane non è vietato. A mio avviso ogni agonista deve essere libero di adottare la tattica che meglio crede. Se dovesse decidere di pescare il siluro per la durata delle 4 ore o pescarlo alternativamente alla solita pesca, deve essere libero di farlo. Potrei pensare ad un discorso di alloctonicità, ma è un discorso che non può reggere per ovvi motivi.

MILO COLOMBO – Titolare Azienda Milo –  Il pesce siluro è un pesce come un altro. Che venga cercato o venga catturato mentre si pescano altri pesci, deve essere considerato sempre valido.