Pesca allo storione - Milo Day Storione CARPFISHING

Pesca allo storione – Milo Day Storione


PESCA ALLO STORIONE – MILO DAY STORIONE CON RIVER MONSTER

Il marchio Milo allarga i propri orizzonti a diverse tecniche di pesca. La pesca al colpo è il marchio di fabbrica da cinquanta ed oltre anni. Nel corso degli ultimi anni si è allargato anche alla tecnica del feeder ed ultimamente allo spinning con il Trout Area. Ma ci sono anche altre realtà dell’ampio catalogo Milo che vengono trattate con grandissima attenzione.




Oltre al mare, che è presente con diversi prodotti, troviamo la parte dedicata alla pesca allo storione. Una tipologia di pesca molto particolare, che da alcuni anni è un movimento che avvicina moltissimi ragazzi. Sono infatti per lo più under 40 che praticano costantemente la pesca dello storione negli impianti adattati. Storiodromi che sono aumentati sempre più nel corso degli ultimi anni.

L’azienda Milo presenta in catalogo diversi prodotti per questa tipologia di pesca. In particolare canne, come le Cyclops, la River Sturgeon, la Special Storione e la Sturgeon Lake. Quattro modelli che hanno avuto un ottimo impatto sul mercato italiano e non solo. In particolare le prime due, canne dalla grande potenza ed affidabilità per esemplari di taglia davvero extra large.

E proprio per questa tipologia di pesca, è stato organizzata la prima edizione del Milo Day Storione. Un evento organizzato in collaborazione con il negozio River Monster di Bovisio Masciago. Data prescelta sabato 20 maggio al Lago Gioia, situato alle porte di Torino. Una manifestazione che ha avuto una lunga durata, dalle ore 8 alle ore 17, a cui hanno preso parte ben quaranta coppie.

Come sempre questa tipologia di manifestazione presenta un regolamento particolare. Sono consentite esclusivamente determinate esche, come il formaggino oppure la sarda. Il pesce viene considerato per l’intero peso se preso per la bocca, mentre per le catture attaccate da fuori viene dimezzato il punteggio.

Giornata davvero stupenda sotto tutti i punti di vista. Meteo perfetto, caldo estivo e tante catture, oltre che un clima cordiale ed amichevole. Un evento più goliardico, che agonistico. Alla fine la pesca allo storione ha poco a che fare con l’agonismo infatti.

Per l’occasione Milo in persona ha voluto presenziare all’evento, in compagnia del rappresentante di zona Maurizio Teodoro. Grande soddisfazione sia da parte di Milo, che da parte dell’organizzatore Giordano Bolognese di River Monster. Alla fine ben sessanta sono state le catture pesate e rilasciate nel massimo rispetto del pesce. A controllare che tutto si svolgesse regolarmente il giudice di gara Gabriele Cerrutti a cui vanno i ringraziamenti dell’organizzazione. Ringraziamenti che il negozio ci tiene a fare anche a Vincenzo Zito e tutto lo staff del Lago Gioia.

Di seguito la classifica finale dei primi sei :

1°GATUN – NIKY kg.96.85
2°FABRY – FRANK kg 61.95
3°DIRENZO-CODINO kg.49.90
4°SIMO – COLONNETTI kg.41
5°MASCHIO – DANIELE kg.35.40
6°CATALIN -TORETTI kg.30.60

Premio anche per la cattura più grossa da ben 63900 grammi portata a riva da Fabrizio Russo.

Tantissimi i premi in palio, ovviamente con prodotti targati Milo. Dalle canne ai galleggiantoni, fino al filo, i mulinelli e gli ami. Tanti premi per i partecipanti a questo bell’evento. Sicuramente un Milo Day alternativo alla classica roubaisienne, che vedrà sicuramente un seguito negli anni.

TUTTE LE FOTO DELL’EVENTO – CLICCA QUI