Area Trout Milo 2017 video di pesca a spinning

Video Milo – La gamma 2017 Area Trout di Milo


A TROTE CON L’AREA TROUT DI MILO

Qualche anno fa l’arrivo dei Kamagotchi Leaf di Milo lasciò spiazzati molti pescatori. In particolare quelli abituati a vedere gli ondulanti da almeno cinque grammi di peso, fino agli over 30 per i siluri.

I Leaf erano dei micro ondulanti ideati sull’onda dell’Area Trout. Una tecnica che in Giappone è praticata da diversi anni. In Italia si è iniziata a sentire solamente da tre anni circa. E solamente alla fine dello scorso anno è iniziato il vero e proprio boom di interesse.

Milo ci aveva visto lungo già a fine 2013. Era solo l’inizio dell’Area Trout Milo. A partire dalla fine di quest’anno la gamma Area Trout dell’azienda milanese è praticamente completata.

L’Area Trout di Milo comprende una serie di prodotti che sono indispensabili per il pescatore amatoriale. Allo stesso tempo, però, rispondono anche alle richieste del pescatore più esigente che vuole partecipare anche alle manifestazioni agonistiche. Per scoprire tutti questi prodotti abbiamo interpellato l’amico Marco Frigerio.

Spot designato, l’Agriturismo Piccola Fattoria di Cunardo in Valcuvia. Un interessante specchio d’acqua di piccole dimensioni, incastonato tra le Prealpi Varesine. Un posto ideale per svolgere l’Area Trout anche per la profondità limitata.

Sono stati tanti i prodotti che abbiamo visionato e testato. Tra l’altro potete vedere in azione tutti questi prodotti nel video che trovate alla fine di questo articolo. Canne, guadini, artificiali, porta artificiali, tracolla, mulinelli. Sono ben sei i prodotti che compongono la gamma dell’Area Trout di Milo.

Per la nuova stagione che è in questo momento agli inizi, Milo ha realizzato ben quattro serie di canne. Alcune completamente nuove, altre che sono state aggiunte a serie già esistenti. Canne che variano da una lunghezza di sei piedi (180 cm circa) fino a 6,6 pied (210 cm).

La richiesta dell’Area Trout è quella di una canna parabolica, che eviti al pescatore di afferrare il pesce durante la mangiata. La trota si deve attaccare da sola nel momento in cui attacca l’artificiale.

Nonostante la parabolicità, presentano un’ottima riserva di potenza per la ricerca di esemplari di taglia maggiore. Non dimentichiamoci che la vera Area Trout giapponese prevede la ricerca di trote non oltre i 150 grammi!

FAITH SPIN – Canna già presente in catalogo lo scorso anno, integrata con due nuove lunghezze più corte con cime tubolari. Una caratteristica che garantisce maggiore armoniosità nella piega della canna. Essendo così armoniose evitano la perdita del pesce una volta allamato.

TAKAIDA FINESSE – Ce la ricordiamo di colore giallo fino allo scorso anno, è stata integrata con due nuove canne. Il precedente modello presentava un’azione maggiormente di punta, quelli nuovi invece hanno un’azione molto più parabolica.

PANACEA – Due nuove misure da 6 e 6,6 piedi. Una canna con il fusto molto più potente rispetto alle altre canne della gamma Area Trout Milo. La vera particolarità della Panacea sta nella dimensione e quantità degli anelli.

Anelli più piccoli ed un maggior numero in punta per aumentare la sensibilità della canna. Maggiore sensibilità permette di governare meglio l’ondulante, specialmente pescando sul fondo.

LUMINIOS – E’ l’assoluta new entry del 2017. Un modello non esistente in passato. Una canna che si distingue totalmente da tutte le altre canne presentando un’azione davvero molto parabolica. Milo ha pensato di dare una colorazione davvero accattivante a questa canna.

Per canne ultraleggere, servono piccoli mulinelli nelle dimensioni 1000 – 2000 – 2500. Ottimali per la causa sono il Lugh ed il Diana. Il primo con corpo in titanio e graphite, il secondo con corpo in alluminio e graphite total black.

Due prodottini molto leggeri che ben si sposano con le quattro canne da Area Trout targate Milo.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SULLE CANNE ED I MULINELLI VI CONSIGLIAMO DI GUARDARE PER INTERO IL VIDEO IN FONDO ALL’ARTICOLO

I guadini gommati sono indispensabili ormai. Sia nei laghetti, come nelle riserve di pesca sui torrenti non possono più mancare. La ditta Milo ha pensato naturalmente di inserirli all’interno del catalogo.

Passiamo al capitolo artificiali. I Kamagotchi Leaf sono il marchio di fabbrica per l’Area Trout di Milo. Tra i primi ad uscire, presentavano già allora una vasta gamma di colorazioni. Ora le colorazioni sono ulteriormente aumentate.

Da dodici siamo arrivati a sedici colorazioni. I colori accesi sono sicuramente quelli più gettonati, ma le quattro new entry si stanno creando il proprio spazio. Grammature da: 1,35 – 1,70 – 2,10 – 2,20 – 2,80 – 3,50 – 4,50 grammi.

Novità fresca di pochissime settimane sono i Leaf Long. Disponibile nell’unica grammatura da tre grammi, il Leaf Long presenta una forma più affusolata per lunghi lanci. La particolarità sta nel movimento oscillatorio durante la caduta verso il fondo. Questo stimola la curiosità del pesce nelle giornate in cui risulta più apatico.

E’ un novembre ricco di novità per Milo nello spinning. Questo perché è arrivato anche l’Astuccio Porta Leaf. Un pratico astuccio dotato di moschettone per avere sempre a portata di mano tutti gli artificiali. Gli artificiali si attaccano facilmente all’interno dell’astuccio grazie alle superfici in neoprene. Disponibile in due misure da due o quattro superfici.

Per concludere non bisogna dimenticare il trecciato Iron Trex. Un trecciato molto sottile da 0.03 – 0.04 – 0.06 millimetri che è stato presentato nel 2015 ma che continua ad essere richiestissimo dai pescatori di Area Trout. Importante sottolineare che l’azienda Milo ha pensato di aggiungere la possibilià di acquistare le bustine degli ami singoli da Area Trout.

Tutti i prodotti descritti nell’articolo e presenti nel video sono disponibili o reperibili presso :

Predatori & Prede a Casale Monferrato e sul negozio online www.predatorieprede.it – CLICCA QUI

Frigerio Pesca a Cesano Maderno – CLICCA QUI

Acqua Azzurra a Villanterio e sul negozio online www.acquaazzurranews.it – CLICCA QUI

Esca & Pesca Sport a Muggiò – CLICCA QUI

Todeschini a Rescaldina – CLICCA QUI

New Moby Dick Pesca Sport a San Giuliano Milanese – CLICCA QUI

Fish24 a Corsico – CLICCA QUI

Ranzato Pesca Sport a Monza – CLICCA QUI

PER I DETTAGLI SUI PRODOTTI CITATI NELL’ARTICOLO VISIONATE IL VIDEO SOTTOSTANTE